AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
Molto di più

Un nuovo modo
di parlare ai giovani
e al mondo del lavoro

Il segreto per sentirsi apprezzati sul lavoro? La meritocrazia!

Posted by Cristina Magaglio on 23/11/17 15.43

Il segreto per sentirsi apprezzati sul lavoro? La meritocrazia!

Cristina Magaglio 23/11/17 15.43 pubblicato in Il mondo del lavoro

La meritocrazia, nel mondo del lavoro, è fondamentale. Senza, non si può parlare di un ambiente sano e capace di valorizzare al meglio tutti i dipendenti. Abbiamo sfatato i cinque falsi miti al riguardo ("I 5 falsi miti della meritocrazia sul lavoro"), ora vogliamo invece concentrarci sull’importanza di un contesto meritocratico che permetta a tutti di sentirsi davvero apprezzati come professionisti. 

 

Il Forum della Meritocrazia, una società no-profit nata in Italia nel 2011 per l'eguaglianza delle opportunità e nel riconoscimento dei meriti individuali, misura quantitativamente il livello di meritocrazia di un paese. Per farlo, usa sette indici: libertà, pari opportunità, qualità del sistema educativo, attrattività per i talenti, regole, trasparenza e mobilità sociale. Purtroppo, nel 2016 l’Italia si è classificata ultima rispetto al ranking europeo. Trasparenza, regole e pari opportunità, nel Belpaese, vacillano per il terzo anno consecutivo. 

 

Come possibile soluzione il Forum propone una maggiore cura del settore educativo, speciali azioni svolte ad attrarre i Millennials e un’educazione al merito spiccata rispetto agli anni passati. Questo anche per arginare il fenomeno della fuga di cervelli: molti talenti italiani, infatti, preferiscono lavorare all’estero, dove vedono prospettive professionali, economiche e, guarda caso, di merito superiori rispetto a quelle presenti in Italia.

 

Un ambiente meritocratico è facilmente riconoscibile, ma non altrettanto realizzabile: ognuno viene apprezzato per quello che sa fare, le skills individuali sono valorizzate senza che questo porti a prevaricare l’altro. Gli errori sono riconosciuti e non condannati a prescindere. La meritocrazia, poi, è fatta di feedback e di comunicazione: senza, si rischia di impantanarsi in un individualismo sterile e infruttuoso. Se sul tuo lavoro mancano queste caratteristiche, forse è il caso di iniziare a farsi qualche domanda.

 

Per capire quali sono le skills che possano essere valorizzate sul tuo posto di lavoro, scarica il paper sul Personal Branding: il miglior modo di fare marketing di sé stessi! 

Scopri perché è utile sviluppare il Personal Branding e, se vuoi saperne di più, leggi Personal Branding: la guida definitiva per diventare un vero professionista!

Clicca il bottone qui sotto e...buona lettura!

 

Paper Personal Branding

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social!