AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
Molto di più

Un nuovo modo
di parlare ai giovani
e al mondo del lavoro

Le 5 caratteristiche di un buon posto di lavoro

Posted by Marco Tangerini on 16/10/17 10.35

Le 5 caratteristiche di un buon posto di lavoro

Marco Tangerini 16/10/17 10.35 pubblicato in Il mondo del lavoro

Ti sei mai chiesto che cosa definisca davvero un buon posto di lavoro? E quanto sia importante? Lavorare in un ambiente stimolante e positivo aumenta le performance ed è indispensabile per vivere una vita serena anche fuori dall’ufficio.

Abbiamo stilato i 5 must have di un buon posto di lavoro per aiutarti nella scelta e, nel caso, farti aprire gli occhi.

Cominciamo.

  • Un posto in cui ci si ascolta: la comunicazione reciproca è imprenscindibile. Un buon posto di lavoro è caratterizzato dallo scambio di opinioni, sempre nel rispetto dei ruoli. Se non vieni ascoltato e sei sicuro di dire qualcosa di produttivo, è giusto storcere il naso. L’ascolto crea una rete di fiducia che migliora il lavoro di tutti.
  • Un posto in cui si impara: è necessario essere stimolati a migliorare di giorno in giorno. Il modo migliore per farlo è sbagliare. Sì, sbagliare per imparare a non farlo più, per imparare una professione, per non rimanere bloccati sempre nelle stesse faccende.
  • Un posto in cui le regole vengono rispettate: collaborare è difficile. Per farlo al meglio, oltre all’ascolto, è necessario stabilire delle regole. Un buon posto di lavoro è un luogo in cui ognuno ha degli obiettivi e li rispetta senza interferire con quelli degli altri e scaricare le colpe. Se tutti rispettano le regole comuni, il lavoro è molto più facile.
  • Un posto in cui si viene valorizzati: un buon posto di lavoro è quello in cui vengono valorizzate le qualità distintive delle persone, i risultati raggiunti vengono premiati e le sconfitte accettate come un’opportunità per migliorarsi (nei limiti dell’errore, ovviamente). Solo così è possibile un continuo arricchimento professionale e personale.
  • Un posto curato: anche l’occhio vuole la sua parte. I greci dicevano kalòs kai agathòs (bello e buono): un posto di lavoro buono deve essere per definizione anche bello. Curato, luminoso, ben arredato. Gli spazi divisi con equità, in modo tale che nessuno si senta relegato o in castigo.

Ecco, quindi, una piccola guida per riconoscere le caratteristiche di un buon posto di lavoro. Se mancano queste caratteristiche, è tempo di farsi qualche domanda. Se vuoi saperne di più su come trovare il lavoro che fa per te, leggi anche Millennials e mondo del lavoro: come muovere i primi passi?

Vuoi conoscere tutti i segreti per avviare con successo la tua carriera lavorativa? Allora leggi Millennials: come inserirsi nel mondo del lavoro e per saperne di più, scarica il report sui Millennials e l’ingresso nel mondo del lavoro: troverai altre informazioni utili per il tuo futuro!

 

I Millennials e il mondo del lavoro

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social!