AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
Molto di più

Un nuovo modo
di parlare ai giovani
e al mondo del lavoro

Hard e soft skills: quali sono le più importanti per lavorare nel settore assicurativo?

Posted by Redazione on 01/10/19 16.26

Hard e soft skills: quali sono le più importanti per lavorare nel settore assicurativo?

Redazione 01/10/19 16.26 pubblicato in Formazione

Forse già lo saprai, ma un recruiter impiega circa 40 secondi per fare lo screening del tuo CV e circa il doppio per decidere se hai le potenzialità per diventare un ottimo candidato. Ecco quindi che mettere in evidenza le soft skills più rilevanti per la posizione lavorativa che intendi svolgere diventa essenziale per attirare l’attenzione degli HR. 

 

Hard Skills: una panoramica delle più rilevanti per il settore assicurativo

Come abbiamo già esposto nell'articolo "Hard e Soft skills: cosa sono e perché sono importanti", le Hard Skills sono quelle abilità strettamente connesse a una tipologia di lavoro e legate alla conoscenza acquisita durante il percorso di studi. Esse sono facilmente osservabili, misurabili e di semplice apprendimento. Esse costituiscono quindi la base dei requisiti professionali richiesti per una precisa posizione lavorativa. Dimostrare di possedere queste competenze è estremamente facile poiché sono garantite dal rilascio di certificati e diplomi.

Più nel dettaglio, ecco le competenze che dovresti possedere se intendi iniziare una carriera nel mondo delle assicurazioni:

  • Ragionamento analitico e orientamento al dettaglio, essenziale per la corretta comprensione e comunicazione delle diverse mansioni;
  • Conoscenza del mercato assicurativo e dei principali strumenti finanziari;
  • Utilizzo delle tecniche di marketing per posizionare e comunicare correttamente i prodotti assicurativi, massimizzando quindi le opportunità di vendita;
  • Capacità di analizzare la domanda e la composizione del mercato per segmentarlo e individuare le opportunità commerciali;
  • Gestione e motivazione del team.

 

Sei interessato a lavorare nel mondo assicurativo? Non aspettare e clicca subito qui sotto per candidarti ed entrare a far parte di Generazione Alleanza!

 

Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni

 

Soft skills: quali potenziare per iniziare una carriera nel mondo assicurativo?

Se le Hard Skill sono quelle apprese in larga parte durante il tuo percorso formativo, le Soft Skill rappresentano un insieme di abilità e saperi non tecnici che contribuiscono a  una partecipazione efficace sul posto di lavoro. Non sono specifiche rispetto alla tipologia di lavoro che svolgi, ma al contrario sono connesse a qualità e atteggiamenti personali, abilità sociali e gestionali. A causa della loro elevata intangibilità, sono spesso difficili da misurare, riconoscere e valutare. Quali sono quelle su cui dovresti investire per diventare #MoltodiPiù che un assicuratore?

 

  • Comunicazione: saper comunicare on e offline con i tuoi clienti è indispensabile per costruire relazioni solide e durature basate sulla fiducia e sulla trasparenza. Allo stesso modo saper comunicare e coordinarti con i tuoi colleghi permette di creare un clima positivo e collaborativo.
  • Empatia: è la capacità di immedesimarti nel tuo interlocutore e comprendere cosa prova a livello emotivo. Per essere un buon consulente assicurativo dovresti imparare a dedicare tempo all’ascolto e alla comprensione del cliente per migliorare il rapporto e stabilire un legame duraturo.
  • Abilità negoziali e doti di vendita: ascoltare, comprendere i bisogni e, certamente, essere un ottimo venditore che sappia dare risposte coerenti ai bisogni manifestati dai clienti.
  • Teamworking: per essere un buon consulente assicurativo dovrai imparare a ritagliare del tempo nel corso della settimana da dedicare all’ascolto delle necessità e delle preoccupazioni dei membri del team. Dovrai fornire supporto a chi è in difficoltà, dovrai essere un bravo motivatore e anche un ottimo insegnante per chi si è unito da poco alla squadra.
  • Orientamento al risultato: accogli le sfide come un’occasione di miglioramento professionale e non ti lasci scoraggiare dalle difficoltà? Il consulente assicurativo è sì ambizioso, ma tiene sempre a mente le esigenze dei propri clienti: ricorda che tradire la loro fiducia significa inevitabilmente compromettere i tuoi risultati futuri!
  • Passione e aggiornamento continuo: se sei appassionato e ami il tuo lavoro, trasmetterai il tuo entusiasmo anche ai tuoi colleghi. Un buon consulente dovrebbe mostrare sempre un atteggiamento positivo e accogliere con entusiasmo le occasioni di apprendimento e di formazione organizzate nel corso dell’anno.
  • Organizzazione e pianificazione: organizzare è essenziale. In qualità di consulente sarai tu ad organizzare la tua giornata lavorativa per fare in modo che sia il più produttiva possibile. Se manca, difficilmente riuscirai a raggiungere i tuoi obiettivi professionali e a contribuire con successo a quelli del tuo team.
  • Orientamento al digitale: anche il mondo delle assicurazioni si sta digitalizzando. Essere in grado di utilizzare con facilità gli strumenti informatici aggiungerà valore al tuo il ruolo del consulente assicurativo.

 

Da questa rapida panoramica avrai ben compreso che essere un consulente assicurativo in Alleanza Assicurazioni è #MoltodiPiù. Scopri quali altri tratti distintivi dovresti avere per essere il nostro candidato perfetto, clicca qui sotto per ricevere il nostro report contente le competenze chiave del consulente assicurativo!

 

Competenze_Consulente_Assicurativo

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social!