AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
Molto di più

Un nuovo modo
di parlare ai giovani
e al mondo del lavoro

Il consulente assicurativo Alleanza: digital soft skills e formazione

Posted by Redazione on 26/11/19 11.15

Il consulente assicurativo Alleanza: digital soft skills e formazione

Redazione 26/11/19 11.15 pubblicato in Formazione

Oggi nel mercato del lavoro non vengono valutate solo le tue hard skills, ovvero le competenze tecniche: ciò che fa la differenza sono le soft skills, soprattutto quelle legate al mondo digitale. Sai quali sono quelle davvero importanti per farsi notare dai recruiter? Conosci il Digital Mindset e come svilupparlo? In Alleanza Assicurazioni ci impegniamo affinché tutti i neoinseriti abbiano la formazione necessaria per diventare dei consulenti assicurativi di successo. In questo articolo potrai trovare consigli, nuove competenze digitali e tutte le informazioni sul percorso di apprendimento dei giovani in Alleanza Assicurazioni. Perché il consulente assicurativo è molto di più di un semplice assicuratore!Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni


Digital mindset e Digital Soft Skills

Soft skills nel mondo del lavoro: come migliorarle?

La formazione del consulente assicurativo in Alleanza Assicurazioni


Soft skills e Digital Soft Skills

Hard e Soft skills: che cosa sono e perché sono importanti

Alleanza_cover_articolo.001-2L’innovazione tecnologica non ha modificato solo le abitudini della nostra sfera privata. La trasformazione digitale è ormai entrata anche nelle imprese e sta riscrivendo le regole dei processi interni, della formazione aziendale e del recruiting. Ecco quindi che sempre più spesso sentiamo parlare di hard e soft skills, due termini che, nel mondo del lavoro, stanno diventando dei veri e propri trending topic.

Qual è la differenza tra queste due tipologie di competenze e, soprattutto, quale delle due avrà la meglio nel futuro? Continua a leggere per scoprirlo!

Continua a leggere > 

 

Le soft skills indispensabili per le professioni del futuro

Soft_Skills_Futuro

Il mercato del lavoro attuale, come ben saprai, è molto selettivo quando si tratta di valutare le tue hard skills, ovvero le competenze tecniche. Oggi il vero banco di prova in cui puoi ancora avere ottime chances per differenziarti e mostrare il tuo potenziale è quello delle soft skills, di cui abbiamo già parlato qui.

Se vuoi conoscere meglio quali sono le soft skills digitali che ti consigliamo di sviluppare per la tua carriera futura, questo è l’articolo che fa per te!

LE PROSPETTIVE LAVORATIVE DEL FUTURO

Il mercato del lavoro globale è destinato ad essere sconvolto da una profonda trasformazione che avverrà nei prossimi 5 anni. Questo è il quadro tracciato dalla ricerca condotta dal World Economic Forum nel 2018. Se da un lato nei prossimi anni nuove professioni inizieranno a guadagnare rilevanza, dall’altro lato alcune figure professionali diverranno superflue. Nello specifico, la ricerca mette in evidenza come la percentuale delle nuove professioni che quest’anno si attesta intorno al 16% raggiungerà quota 27% entro il 2022.

Continua a leggere >

 

Digital Skills in Italia: a che punto siamo?

Digital_Skills_Italia

Se ne sente parlare sempre più spesso anche in Italia, ma sono ancora troppo poche le persone che possiedono le digital soft skills, ovvero le competenze digitali sempre più richieste nel mondo del lavoro. Se fai parte anche tu di quella schiera che ritiene che il digitale stia sottraendo posti di lavoro “umani”, forse, dopo aver letto questo articolo, avrai cambiato almeno parzialmente il tuo punto di vista. Pronti? Via!

DIGITAL MINDSET IN ITALIA: LA STRADA È ANCORA LUNGA

Dalla ricerca condotta dal World Economic Forum emerge che il 65% dei bambini che oggi si trovano sui banchi di scuola, al termine degli studi svolgerà lavori che oggi non esistono ancora. Ma come ce la caviamo noi italiani sul fronte della digitalizzazione delle competenze?

Continua a leggere > 

 

Soft Skills: due framework a confronto. Mozilla e la Commissione Europea

Alleanza_cover_articolo.002

 

È innegabile: il mondo sta cambiando alla velocità della luce. La tecnologia non rivoluziona solo il nostro quotidiano infatti, ma anche la nostra percezione della realtà e il nostro modo di lavorare.

In un mondo del lavoro che è dunque in costante mutamento, essere flessibili, ambiziosi e proattivi potrebbe non bastare: occorre anche possedere l’indispensabile Digital Literacy. E una grande, grandissima voglia di studiare e imparare.

Digital Literacy: di cosa parliamo?

Alle soglie del 2019 l’analfabetismo sembra un problema lontano, almeno nel mondo occidentale. In realtà, per le persone di ogni età ed estrazione culturale, è ancora fondamentale un processo di alfabetizzazione: quello digitale.

Continua a leggere >

 

Digital Mindset: cos’è e come svilupparlo per entrare nel mondo del lavoro

Digital MindsetSe ne sente parlare sempre più spesso ed è ricercato dai recruiter di ormai ogni azienda. Di cosa stiamo parlando? Il Digital Mindset rappresenta oggi un aspetto fondamentale su cui dovresti investire se sei alla ricerca di lavoro o se vuoi fare un passo avanti in azienda. Di cosa si tratta e come puoi svilupparlo? Continua a leggere per scoprirlo!

DIGITAL MINDSET: UNA DEFINIZIONE

Il termine Digital Mindset ha avuto origine dai cambiamenti che si sono verificati nell’ambiente sociale a causa della rivoluzione tecnologica e digitale. La modalità con cui oggi ognuno di noi affronta un problema è cambiata proprio grazie alla maggior disponibilità di strumenti tecnologici che ne facilitano la sua risoluzione, e questo di conseguenza ha cambiato inevitabilmente il modo di pensare e di agire delle persone.

Continua a leggere > 

 

Alla scoperta della Digital Literacy: il punto di partenza per sviluppare le soft skills digitali

Digital Literacy

È sotto gli occhi di tutti noi: il mondo sta cambiando a un ritmo sempre più veloce dettato dal progresso tecnologico. In questo contesto come è possibile continuare a restare aggiornati selezionando le informazioni maggiormente rilevanti? Prima di tutto dovresti imparare ad allenare la tua mente ad essere aperta al cambiamento e in grado di individuare, elaborare e fare proprie le giuste informazioni per arricchire di giorno in giorno il tuo Digital Mindset, di cui abbiamo parlato all'articolo "Cos’è e come sviluppare il tuo Digital Mindset".

COSA È LA DIGITAL LITERACY?

Il primo ad aver introdotto il concetto di Digital Literacy è stato Paul Gilster, che l’ha definita come:

“l’abilità di comprendere e utilizzare le informazioni disponibili in diversi formati a partire dall’analisi di una moltitudine di fonti accessibili da pc”.

Continua a leggere >

 

A scuola di Virtual Communication: la comunicazione nell'era digitale

Virtual communication

Da una ricerca di Gallup emerge che il 43% dei dipendenti non lavora sempre fianco a fianco dei propri colleghi, mentre il 31% lavora da remoto per più dell’80% della giornata lavorativa. Quali sono le implicazioni pratiche che emergono da questi dati? Ecco che entra in gioco un’abilità del tutto nuova come quella della Virtual Communication! Ai tempi della rivoluzione digitale esistono infatti diversi strumenti con i quali restare in contatto con i colleghi o i compagni di team, anche se vi trovate a lavorare in luoghi diversi.

COSA È LA VIRTUAL COMMUNICATION?

La base di partenza per una comunicazione online efficace sono le conoscenze, che dovranno poi essere messe in pratica per far si che si trasformino in competenze. La Virtual Communication, così come la comunicazione tradizionale, si basa su regole, codici e stili che ne determinano il successo: non è sufficiente essere in grado di parlare in pubblico per veicolare il tuo messaggio, così come non basta saper scrivere correttamente per produrre un articolo.

Continua a leggere > 

 

Vuoi approfondire le competenze digitali più richieste nel mondo del lavoro? Ottieni gratis il nostro report cliccando il bottone qui sotto!

Digital_Soft_Skills

 

Soft skills nel mondo del lavoro: come migliorarle?

Hard e soft skills: quali sono le più importanti per lavorare nel mondo assicurativo?

hard_soft_skills_importanti_settore_assicurativo.001

Forse già lo saprai, ma un recruiter impiega circa 40 secondi per fare lo screening del tuo CV e circa il doppio per decidere se hai le potenzialità per diventare un ottimo candidato. Ecco quindi che mettere in evidenza le soft skills più rilevanti per la posizione lavorativa che intendi svolgere diventa essenziale per attirare l’attenzione degli HR. 

Hard Skills: una panoramica delle più rilevanti per il settore assicurativo

Come abbiamo già esposto nell'articolo "Hard e Soft skills: cosa sono e perché sono importanti", le Hard Skills sono quelle abilità strettamente connesse a una tipologia di lavoro e legate alla conoscenza acquisita durante il percorso di studi. Esse sono facilmente osservabili, misurabili e di semplice apprendimento. Esse costituiscono quindi la base dei requisiti professionali richiesti per una precisa posizione lavorativa. Dimostrare di possedere queste competenze è estremamente facile poiché sono garantite dal rilascio di certificati e diplomi.

Continua a leggere >

 

5 consigli per valorizzare le soft skills nel curriculum

5_consigli_soft_skillsLa valorizzazione delle tue soft skills è un’operazione che parte dal momento in cui inizi attivamente la ricerca del lavoro e quindi da quando scrivi il tuo CV. Più hai chiaro il percorso di sviluppo professionale che intendi seguire e quali sono le richieste del mercato del lavoro per le job position per cui vuoi candidarti, più sarà facile per te selezionare le skills utili a farti selezionare dai recruiter (se vuoi approfondire cosa sono Hard e Soft skills e la loro importanza, leggi qui).

ENTRA IN AZIENDA GRAZIE ALLE SOFT SKILLS

Per diventare un vero professionista all’interno del settore da te prescelto sono necessarie non solo hard skills ma anche soft skills (qui puoi scoprire quelle più richieste per le professioni delle futuro). Le competenze trasversali vengono spesso definite anche “life skill” o “people skill” poiché il loro sviluppo ha inizio proprio nella vita quotidiana grazie alle interazioni con chi ti sta intorno. Per un’azienda su due le soft skills rappresentano un elemento strategico che permette loro di mantenere alta la competitività aziendale. 

Continua a leggere > 

 

Come apprendere e sviluppare nuove competenze? Ci pensano i corsi online!

corsi online 3.001

Apprendere nuove competenze in modo continuativo sembra essere la chiave per restare attrattivi agli occhi del mondo del lavoro, che diventa sempre più complesso e flessibile. Ma come fare, una volta finiti gli studi, a mantenersi aggiornati?

Ecco che entrano in gioco i corsi online tenuti anche dalle maggiori università del mondo. Quali sono i vantaggi e quali i migliori portali? Continua a leggere per saperne di più!

COSA SONO I MOOC

I MOOC, acronimo inglese di Massive Online Open Course, sono dei corsi online tenuti da organizzazioni e università di tutto il mondo. Puoi scegliere tra corsi gratuiti e a pagamento e, negli ultimi anni, sono diventati molto popolari anche tra i professionisti. L’interesse verso questa nuova forma di apprendimento ha attirato l’attenzione delle università che hanno investito per creare corsi ad hoc a cui è possibile iscriversi tramite i diversi portali a disposizione online. I MOOC sono un’ottima soluzione per tutti quei professionisti che desiderano continuare a restare aggiornati su specifiche tematiche, per iniziare a studiare una nuova disciplina o semplicemente per rispolverare quegli argomenti che hai studiato ma che hai abbandonato a causa delle altre attività.

Ma quali sono i portali più popolari? Ecco di seguito una panoramica!

Continua a leggere > 

 

3 Ted Talks per migliorare le tue soft skills

TED_talks_soft_skills

Come abbiamo già visto, potenziare le soft skills è indispensabile per mantenere il tuo CV aggiornato e al passo con le richieste dei recruiter. Oggi vogliamo riprendere i consigli di alcuni esperti che hanno fatto i loro interventi motivazionali durante i TED Talks. Continua a leggere per scoprire come imparare ad ascoltare, come liberare la tua creatività e come esprimere il tuo dissenso anche davanti ai tuoi superiori.

Julian Treasure - 5 ways to listen better

Julian Treasure è un esperto di suoni e di comunicazione e, durante un TED Talk, ha messo in luce quello che a suo avviso costituisce un grande pericolo all’interno della società moderna, ovvero la perdita della capacità di ascolto.

Nel suo discorso offre 5 esercizi per imparare ad ascoltare meglio:

Continua a leggere > 

 

I 3 libri per potenziare le tue abilità di leader

3_libri_leadershipHai individuato le soft skills necessarie a ricoprire una determinata posizione in azienda e ora è il momento di potenziarle per diventare un vero esperto! Abbiamo spesso parlato di leadership e della sua importanza, anche nel mondo assicurativo, ma come già saprai, si tratta di un’abilità che viene necessariamente appresa sul campo. Potresti infatti dover imparare a tue spese cosa fare e cosa no in qualità di leader di un gruppo. Muoviti in anticipo e inizia ad approfondire responsabilità e caratteristiche di un buon leader: ecco per te le 3 letture consigliate!

Continua a leggere > 

 

Scopri i tratti distintivi del consulente assicurativo e le competenze chiave che lo contraddistinguono. Leggile nel nostro report che puoi avere gratis cliccando qui sotto!

Competenze_Consulente_Assicurativo

 

 

La formazione del consulente assicurativo in Alleanza Assicurazioni

Vuoi lavorare nel settore assicurativo? Scopri le date dei prossimi recruiting day di Alleanza Assicurazioni!

Alleanza_cover_articoli-1I career day rappresentano un’ottima opportunità di incontro tra studenti e aziende: i laureandi hanno l’occasione di entrare direttamente in contatto con aziende qualificate e di farsi conoscere, mentre queste ultime colgono la possibilità di incontrare giovani motivati e di talento.

Sicuramente, se sei uno studente universitario, avrai già ricevuto inviti per partecipare ai Career Day di ateneo: essi rappresentano un ottimo trampolino di lancio per avere la possibilità di trovare lavoro senza aspettare troppo. Se vuoi altri consigli pratici, leggi anche 5 consigli per trovare lavoro dopo la laurea (senza aspettare troppo)!

Come presentarsi al meglio ai recruiting day: alcune tips

Durante questi eventi è fondamentale riuscire a catturare l’attenzione dei selezionatori:

  • Fai le giuste domande. Se vuoi conoscere meglio la realtà aziendale in cui potresti un giorno essere inserito, questo è il momento giusto per approfondire il contesto lavorativo, le opportunità formative e il percorso di inserimento e di crescita. Quindi metti da parte la timidezza!

Continua a leggere > 

 

Progetto Trainer: una nuova competenza a favore dei Junior Account

Progetto_Trainer_supporto_Junior_Account

Innalzare il livello di professionalità delle figure aziendali consente un miglioramento qualitativo del servizio offerto e la creazione di una cultura lavorativa fondata sull’eccellenza. Per questo Alleanza Assicurazioni si impegna a creare nuovi percorsi formativi per chi opera all’interno della sua Rete.

Ogni individuo deve sentirsi parte di una squadra, a cui fornisce un contributo di valore e con cui condivide le proprie esperienze e conoscenze. Partecipare al risultato del gruppo è motivo di orgoglio e crea un clima positivo e di fiducia: infatti, senza stima reciproca non si può lavorare al meglio.

 

Abbiamo già parlato di quanto sia importante la formazione in Alleanza Assicurazioni: i Junior Account (JAC), ovvero i nuovi talenti inseriti in azienda mediante il progetto Generazione Alleanza, seguono un percorso di learning by doing per far proprie tutte le skills del consulente assicurativo (scarica il report per scoprirle tutte!). In questo cammino non sono lasciati soli ma vengono costantemente affiancati da un collega senior, il cui compito è guidare e arricchire le conoscenze del giovane account, secondo un processo graduale, organizzato per fasi.

Continua a leggere >

 

Convention Day: tutto quello che c'è da sapere

Convention_tutto_quello_sapere

Iniziare una carriera nel settore assicurativo significa mettere in gioco le proprie abilità e intraprendere un percorso pieno di sfide e di soddisfazioni.

Vuoi diventare un consulente assicurativo ed entrare in Alleanza Assicurazioni? Allora devi conoscere tutte le fasi del reclutamento così da poter arrivare preparato!

In un precedente articolo abbiamo raccontato i passaggi iniziali della selezione. Dopo aver inviato la propria candidatura, online sul sito alleanzalavoro.it, lasciando il proprio CV ad un’agenzia sul territorio, o ancora ad un evento di recruiting, il candidato deve sostenere due colloqui. Il primo è di natura conoscitiva; il secondo più approfondito, è rivolto agli individui che hanno superato positivamente la prima fase.

Continua a leggere >

 

Un nuovo ruolo chiave in Alleanza: gli Ispettori Formazione e Sviluppo

Alleanza_cover_articolo.001-1

Per rendere uniforme l’acquisizione dello Stile Alleanza e del mindset del consulente assicurativo, Alleanza Assicurazioni si impegna costantemente nel consolidare nuove competenze attraverso dei processi formativi. La formazione non è solo tecnica: è fondamentale valorizzare le capacità di ciascun membro di Alleanza, sia dei giovani che iniziano un nuovo percorso in azienda, sia dei senior, il cui compito è istruire i neo-inseriti.

Il costante impegno di Alleanza per arricchire le skills dei consulenti è testimoniato dalla nascita di nuove figure, educate a loro volta per dare supporto ai propri collaboratori. Un esempio sono gli Ispettori Formazione e Sviluppo.

Continua a leggere >

 

Investire nella formazione aziendale: in Alleanza è una priorità

investire_formazione_alleanza_priorità

Il settore delle assicurazioni è un mondo in costante evoluzione, colmo di attività sfidanti e ricche di stimoli. Il consulente assicurativo a dispetto di quello che puoi pensare, non ha come obiettivo vendere delle polizze: la sua priorità è mettere al centro il cliente e capire le sue necessità. Per farlo bisogna possedere e sviluppare competenze tecniche, le Hard Skills, e abilità personali, ovvero le Soft Skills (scopri quelle più importanti a questo link).

 

Iniziare una carriera in Alleanza Assicurazioni significa avere la certezza di intraprendere un percorso ambizioso, in cui si viene supportati costantemente nell’apprendimento. La formazione, infatti, è centrale: Alleanza si impegna a creare programmi ad hoc per i suoi dipendenti, in modo da innalzare il livello di professionalità delle sue figure aziendali. Sei pronto a scoprirli?

Continua a leggere > 

 

Generazione Alleanza: i consulenti assicurativi di domani

Generazione_alleanza_consulenti_assicurativi_domani

Diventare assicuratori può essere un futuro! Questa la missione di Generazione Alleanza, il programma ideato da Alleanza Assicurazioni per la selezione e l’inserimento di giovani da avviare alla professione di consulente assicurativo.

Dalla nascita dell’iniziativa nel 2018, il programma ha dato la possibilità di acquisire in organico più di 1.700 giovani di tutta Italia. Generazione Alleanza però non ha nessuna intenzione di fermarsi qui: la rete verrà ulteriormente potenziata con oltre 3.000 nuovi inserimenti nel prossimo biennio.

La testata Adnkronos ha deciso di dedicare un breve reportage all’iniziativa.

Generazione Alleanza: spazio ai Millennials

Ma perché questa attenzione verso i più giovani? L’iniziativa è espressamente infatti diretta a conquistare il cuore e l’entusiasmo dei Millennials, una generazione spesso bistrattata dai media e dal mondo del lavoro, dove fatica sempre più a trovare un inserimento stabile, ma che si rivela sempre più spesso aperta alle novità, brillante e piena di risorse, idee e inventiva.

Continua a leggere >

 

Generazione Alleanza ti sta aspettando: candidati per diventare un consulente assicurativo della nostra rete, clicca il tasto qui sotto e inviaci il tuo Curriculum!

Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social!