AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
logo_moltodipiu_blu

Un nuovo modo di parlare ai giovani e al mondo del lavoro

Mese dell’Educazione Finanziaria: la Masterclass con SDA Bocconi

Posted by Redazione on 15/10/21 8.30

Mese dell’Educazione Finanziaria: la Masterclass con SDA Bocconi

Mese educazione finanziaria Masterclass SDA Bocconi
Da: Redazione Pubblicato il: 15/10/2021
pubblicato in:
Condividi su:

Si è concluso martedì 28 settembre il ciclo di Masterclass "INVESTMENT DAY Special edition" organizzate da SDA Bocconi School of Management per Alleanza Assicurazioni, volte ad approfondire le conoscenze degli strumenti finanziari, perfezionare la capacità di gestione dei nuovi rischi e apprendere il valore della sostenibilità nelle scelte di investimento.

La Masterclass ha aperto le porte ad #OttobreEdufin2021, la quarta edizione del “Mese dell’Educazione Finanziaria” organizzata dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e alla quale Alleanza aderisce nell’ambito del Programma Nazionale di #EducazioneFinanziariaAssicurativa.

Quali argomenti sono stati affrontati nel corso dei due appuntamenti? Quali ospiti si sono susseguiti? Scopriamolo insieme!

 

Indice:

- Educazione finanziaria: l’importanza dell’informazione
- Il ruolo del consulente finanziario: un supporto per le famiglie
- Il ruolo delle Università nell’Educazione Finanziaria
- Strumenti di investimento principali

 

Se vuoi entrare in Alleanza Assicurazioni è sempre il momento giusto. Clicca il bottone qui sotto e inviaci il tuo curriculum!

Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni

Educazione finanziaria: l’importanza dell’informazione

L’"INVESTMENT DAY Special edition" si è articolato in due appuntamenti: il primo ha visto come protagonisti di una tavola rotonda virtuale il CEO di Alleanza Assicurazioni Davide Passero, il Rettore dell’Università Bocconi Gianmario Verona, e Giampaolo Gabbi, Professore di Risk Management presso SDA Bocconi School of Management.

Nel corso del suo intervento Davide Passero ha più volte sottolineato quanto sia importante creare maggiore informazione, cultura e conoscenza sulle tematiche finanziarie, temi che per il nostro Paese rivestono grande centralità.

Alleanza in particolare è impegnata in un piano di #EducazioneFinanziaria su due versanti:

1. Riqualificazione professionale delle proprie persone

Infatti, si può fare Educazione Finanziaria solo se ci sono le competenze interne.

2. Organizzazione di eventi aperti a tutti

È importante aprire al pubblico, ai clienti e più in generale a tutti coloro che sono interessati ad argomenti assicurativi e finanziari, la possibilità di partecipare ad eventi di questo tipo, durante i quali si discutono e si rendono più comprensibili temi complessi, ma di estrema importanza per diffondere una maggiore consapevolezza sulle scelte che famiglie e risparmiatori devono compiere.

Educazione finanziaria davide passeroIl ruolo del consulente finanziario: un supporto per le famiglie

L’Italia è uno dei paesi con il più alto tasso di risparmio, sottolinea Davide Passero. A seguito della pandemia da Covid-19 è cresciuta ancora di più la propensione al risparmio delle famiglie, stimata da ISTAT al 12,9% e in aumento rispetto al 2019 quando si aggirava intorno all’8,2%.

Nell’atto di mettere da parte i propri risparmi, e quindi di aumentare il proprio livello di sicurezza, entrano in gioco due protagonisti: i risparmiatori e gli intermediari. Questi ultimi sono incarnati da banche e assicurazioni, istituzioni fatte di persone e proprio queste persone parlano alle famiglie italiane indirizzandone le scelte di investimento. Questi intermediari sono i consulenti assicurativi e finanziari, la cui attività consulenziale si fa sempre più importante e necessaria.

Fare consulenza, ricorda il CEO di Alleanza, significa prima di tutto investire sulla preparazione finanziaria, assicurativa e tecnica dei professionisti che si rapportano con i risparmiatori e che hanno il delicato compito di rendere comprensibili argomenti difficili per garantire scelte di investimento consapevoli.

Il ruolo delle Università nell’Educazione Finanziaria

Educazione finanziaria università Gianmario VeronaLa metafora scelta ed utilizzata da Gianmario Verona, Rettore dell’Università Bocconi, nel corso del suo intervento è estremamente efficace per descrivere quanto la finanza sia un elemento imprescindibile e di estrema importanza all’interno della società. Il docente racconta che alle prime lezioni è solito rappresentarla come il “sangue del corpo umano”, dove il corpo umano equivale all’”industria”. Il sangue infatti, come la finanza, “dà linfa e dà vita all’economia nel suo complesso”. Per via della sua complessità però, serve un processo di apprendimento per poterla comprendere a fondo, ed è qui che entra in campo l’istruzione.

La finanza negli anni si è sviluppata, anche in modo eccessivamente complicato e tecnico. Questa disciplina ha a che fare con l’incertezza e il rischio, e spesso richiede l’impiego di modelli complessi. L’impegno dell’Università, ha spiegato Verona, è quello di andare oltre alla semplice applicazione di tali modelli scientifici, che rischiano di perdere di vista l’ambito di riferimento. Parlare di finanza in modo moderno significa prima di tutto comprendere i contesti. L’Università, perciò, aiuta a mettere insieme la parte più tecnica della finanza con quella di comprensione dell’economia e della società e della globalizzazione più in generale.

Strumenti di investimento principali

GiampaoloGabbi (1)Il terzo protagonista della tavola rotonda virtuale di "INVESTMENT DAY Special edition" è stato Giampaolo Gabbi, che dopo aver moderato gli interventi di Davide Passero e Gianmario Verona, nel corso delle due giornate di Masterclass ha messo a disposizione le sue competenze e la sua esperienza da docente di Risk Management presso l’Università Bocconi per approfondire la conoscenza dei principali strumenti di investimento.

I principali temi affrontati e approfonditi sono stati:

  1. I concetti di rendimento, liquidabilità e rischio.
  2. Le 4 fondamentali tipologie di prodotti di investimento in ordine crescente di rischio e rendimento: Depositi bancari e postali, Titoli di Stato ed obbligazioni, Le azioni e Gli strumenti derivati.
  3. Le caratteristiche dei portafogli di titoli e le diverse tipologie.
  4. La sostenibilità finanziaria e i prodotti di investimento ESG.

 

Alleanza Assicurazioni è attivamente impegnata nella preparazione dei propri consulenti assicurativi e ha previsto un percorso ad hoc per coloro che intendono incrementare le proprie competenze per diventare anche consulenti finanziari. Abbiamo approfondito questo tema con Stefano La Noce: se sei interessato all’argomento ti consigliamo la lettura dell’articolo “Consulente finanziario in Alleanza: tra vantaggi e opportunità”.

Ti piacerebbe intraprendere una carriera in Alleanza Assicurazioni? Allora cosa aspetti? Clicca il bottone qui sotto e inviaci la tua candidatura!Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni