AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
Molto di più

Un nuovo modo
di parlare ai giovani
e al mondo del lavoro

CV online: 10 regole d’oro per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn

Posted by Redazione on 11/05/18 16.00

CV online: 10 regole d’oro per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn

Redazione 11/05/18 16.00 pubblicato in Il mondo del lavoro

LinkedIn è il social network del lavoro per eccellenza (l’abbiamo anche inserito tra i migliori portali di recruiting, clicca il link per leggere l'articolo) ed è considerato "il CV digitale". Ha raggiunto i cinquecento milioni di utenti nel mondo, dieci solo in Italia, ed è diventato il nuovo modo di fare un curriculum vitae. Avere un buon profilo LinkedIn è imprescindibile quando si cerca lavoro e le aziende, nelle figure dei famigerati cacciatori di teste, lo usano per cercare nuove risorse. Uno dei concetti chiave di LinkedIn è proprio la connessione tra profili che permette di avere un networking importante al quale attingere e dal quale farsi notare. 

Il colloquio di lavoro: consigli di stile

Per questo oggi vogliamo svelarti 10 regole d’oro per ottimizzare il tuo networking!

Incominciamo: 

  • Customizza il tuo URL: non lasciare l’URL di base, ma modificalo in uno più chiaro e intuitivo, magari solo con il tuo nome, così da essere più riconoscibile. Ricorda che gli URL personalizzati del profilo pubblico vengono assegnati secondo il diritto di precedenza. Ecco un link per capire come farlo.
  • Scegli con cura l’immagine del profilo: sarebbe meglio utilizzare una foto recente, in primo piano e che ti dia la giusta aria professionale. Ah, fai attenzione che sia di buona qualità!
  • Pubblica contenuti: il miglior modo di creare networking è pubblicare, commentare e mettere like. Con cognizione di causa, ovviamente. Non rendere il tuo LinkedIn una triste lapide! Raccogli contenuti di valore e pubblicali in modo personalizzato e, se possibile, con cadenza regolare. 
  • Sii identificabile: distinguersi, sempre e comunque. Magari mettendo una foto di copertina accattivante, o una descrizione nel summary. Trova un modo per avere un profilo che non sia il solito profilo! Ricorda, la bio dovrebbe contenere qualche keyword per posizionarti meglio nei risultati di ricerca di Google, mentre a livello di informazioni deve contenere ciò che fai e, soprattutto, ciò che vorresti fare.
  • Controlla chi guarda il tuo profilo: non sottovalutare l’importanza di avere la possibilità di fare un check su chi spia il tuo profilo. Così facendo, riuscirai a capire per chi sei maggiormente appetibile.
  • Aggiungi, rimuovi e modifica le aree del tuo profilo: abbi cura di tenere il profilo al passo di quello che vuoi ottenere. A buon intenditore, poche parole.
  • Le skills: if you endorse me, I will endorse you. No, non è un ricatto, ma certificare le competenze altrui (qualora tu ne sia convinto) è un buon modo per accrescere il tuo networking.
  • Non tirartela: LinkedIn non è Instagram. Non vince chi ha il minor numero di follow, anzi. Connettiti con le persone giuste, con i tuoi peer e con chi è vicino all’ambiente lavorativo che desideri: punta sempre a connessioni di qualità. Sii coraggioso e approfitta, eventualmente, delle vecchie conoscenze!
  • Non aver paura del contatore: è importante risultare credibili e autorevoli, per questo potrebbe esserti utile avere almeno 500 connessioni. Sta’ tranquillo, superato questo numero di collegamenti il contatore pubblico si ferma!
  • Fai gruppo: partecipa ai migliori gruppi del tuo settore e a qualcuno di più ampio respiro. Questo ti aiuterà a restare sempre aggiornato e ad ampliare le tue conoscenze.

Ti abbiamo svelato 10 regole per ottimizzare il tuo networking, necessario in tutte le professioni: dal settore bancario a quello della comunicazione, da quello informatico a quello assicurativo, e così via. Se vuoi ottimizzare il tuo profilo LinkedIn al 100%, c’è un altro consiglio che possiamo darti: utilizza Pulse. LinkedIn Pulse è la piattaforma di blogging del social network, che ti consente di scrivere veri e propri articoli non solo inserendo un contenuto multimediale (come avviene per gli altri post sul canale), ma soprattutto usando la formattazione propria di un blog (titolo, suddivisione in paragrafi, punti elenco etc.).

Come fare a usare Pulse? Semplice, nella casella di inserimento del post, clicca su “Scrivi un articolo” e inizia subito a pubblicare! 

 

Vuoi scoprire tutti i trucchi con cui migliorare il tuo CV e affrontare con serenità il tuo prossimo colloquio? Leggi CV e colloquio di lavoro: tutto quello che c’è da sapere!

Sei stato convocato per un colloquio e hai bisogno di qualche consiglio di stile su come presentarti quel giorno? Niente paura: scarica la nostra infografica e preparati a dare il meglio di te!

 Il colloquio di lavoro: consigli di stile

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social!