AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
logo_moltodipiu_blu

Un nuovo modo di parlare ai giovani e al mondo del lavoro

Lavoro al femminile: le professioni più diffuse in Italia

Posted by Redazione on 03/11/21 8.30

Lavoro al femminile: le professioni più diffuse in Italia

lavoro al femminile le professioni più diffuse in italia
Da: Redazione Pubblicato il: 03/11/2021
pubblicato in:
Condividi su:

Ormai lo abbiamo detto più volte: il Covid-19 ha portato una rapida evoluzione dell’ambiente che ci circonda e ha modificato le abitudini di ciascuno di noi. Non solo le persone hanno cambiato i propri stili di vita, ma sono stati ridefiniti gran parte degli ambienti lavorativi e delle modalità di lavoro.

Purtroppo, ci sono state cattive ripercussioni sul tasso di occupazione e la popolazione che ne ha risentito maggiormente è stata quella femminile, come abbiamo raccontato nell’articolo Covid-19: come impatta sul lavoro per le donne? Ma gli effetti non sono stati solo negativi: infatti alcune specifiche professioni hanno registrato un aumento della crescita occupazionale a partire dal 2020.

Cerchiamo di capire insieme quali sono le professioni più diffuse quando si parla di lavoro al femminile.

 

Indice:

- Donne e carriera

- Lavoro al femminile: le professioni più richieste

- Lavoro al femminile in assicurazione

report donne e lavoro

Donne e carriera

Le donne negli ultimi mesi hanno dovuto imparare a destreggiarsi tra diversi impegni e nuove sfide, in modo particolare hanno dovuto adattarsi ai cambiamenti che hanno colpito il mondo del lavoro. Dei 444 mila disoccupati creati dalla pandemia il 70% è donna, 1 donna su 2 ha visto peggiorare la propria situazione economica e 1 lavoratrice su 2 ha iniziato a temere di perdere il proprio posto di lavoro. Abbiamo già parlato in modo più approfondito di questa situazione nell’articolo Donne e gestione del budget familiare: dati e consigli utili.

Le donne hanno subito gli effetti peggiori, ma ci sono delle motivazioni che hanno portato a questa situazione. In primo luogo, i settori più colpiti dalla crisi sono quelli che hanno un’occupazione prevalentemente femminile, come il commercio, la manifattura, il turismo e la ristorazione. In secondo luogo, i lavoratori più penalizzati sono stati quelli con un contratto a tempo determinato o forme di lavoro part-time, maggiormente diffusi tra la popolazione femminile. Infine, si aggiunge la mancanza di un’equa distribuzione delle mansioni relative alla cura della casa e dei figli.

Sebbene alcuni settori siano andati incontro ad un evidente ridimensionamento della forza lavoro, altri hanno conosciuto una progressiva crescita.

Lavoro al femminile: le professioni più richieste

La crisi pandemica ha richiesto non solo di ripensare alle proprie abitudini e al proprio modo di lavorare, ma ha portato con sé la necessità di sviluppare rapidamente nuove competenze, prime tra tutte le competenze digitali. Didattica a distanza, smart working, volontà di comunicare con i propri cari da remoto data l’impossibilità di incontrarsi di persona: sono tutte situazione che hanno chiesto di sviluppare una sempre maggiore confidenza con le tecnologie digitali. Alla luce di questo, non è un caso che sia cresciuta sempre di più la domanda di figure professionali legate al mondo del digitale.

Come riportato dalla ricerca Jobs on the Rise 2021 Italia condotta da LinkedIn, nel nostro Paese si sta assistendo ad una sempre maggiore richiesta di personale nel digital marketing, nei servizi creativi e nell’assistenza ai clienti. È proprio in quest’ultimo campo che si è registrata la maggiore affluenza di donne. Sul totale delle assunzioni effettuate nel 2020 nei call center l’88% è stata di donne. Il supporto clienti rientra perciò tra i lavori al femminile più richiesti.

Ma quali sono le altre principali professioni che hanno registrato un alto tasso di crescita in Italia nel 2020 (in particolare nel periodo compreso tra aprile e ottobre 2020)?

  • Istruzione

  • Medici specializzati

  • Settore tecnologico

  • Assicurazioni

  • Settori farmaceutico e ricerca

  • Personale sanitario

  • E-commerce

  • Freelance esperti in contenuti digitali

  • Immobiliare

  • Finanza

  • Sviluppo aziendale

  • Notizie e giornalismo 

lavori femminili più richiestiLavoro al femminile in assicurazione

Se è vero che tanti settori lavorativi hanno conosciuto e stanno tutt’ora affrontando momenti di crisi, va anche sottolineato che esistono campi di lavoro senza crisi. Uno di questi è il settore assicurativo. Perché? È proprio di fronte a situazioni di pericolo e di incertezza che le persone riconoscono l’importanza di investire sul proprio futuro e sulla propria vita, riconoscendo così quanto sia importante avere un’assicurazione. Cresce la domanda di polizze sulla vita, sulla salute e sul reddito. È per questo che il settore assicurativo resta uno dei più stabili e remunerativi. Stando a quanto riportato dalla Ricerca LinkedIn, le offerte di lavoro per consulenti assicurativi sono aumentate dell’80%.

Tra le professioni femminili che permettono alle donne di avere un maggiore potere nella gestione del proprio tempo e delle proprie mansioni si colloca sicuramente quella del consulente assicurativo. Infatti, lavorando per obiettivi, i consulenti sono liberi di organizzare la propria agenda nel modo che ritengono più opportuno e hanno maggiore flessibilità di orario. Diventa così più semplice conciliare vita privata e vita lavorativa e, soprattutto per le donne, riuscire a destreggiarsi al meglio tra i numerosi impegni.

In Alleanza quasi il 50% della rete di vendita è costituita da donne e questo numero colloca l’azienda tra i primi posti per la presenza di quote rosa tra le grandi imprese italiane.

Alleanza Assicurazioni offre numerose opportunità lavorative ed è alla costante ricerca di nuove giovani e talentuose risorse da inserire nella propria rete. È proprio con la finalità di selezionare e reclutare giovani talenti in azienda che Alleanza ha messo a punto un programma come Generazione Alleanza.

 

Se ti interessa approfondire quali sono le opportunità nel mondo del lavoro per una donna oggi e le iniziative promosse dal Governo italiano e dall’Unione Europea in questo campo, clicca il pulsante qui sotto e scarica il nostro Report gratuito “Donne e mondo del lavoro”.

report donne e lavoro