AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
logo_moltodipiu_blu

Un nuovo modo di parlare ai giovani e al mondo del lavoro

Donne e lavoro: quale futuro ci aspetta?

Posted by Redazione on 06/01/22 8.45

Donne e lavoro: quale futuro ci aspetta?

nuove professioni femminili
Da: Redazione Pubblicato il: 06/01/2022
pubblicato in:
Condividi su:

Il periodo storico in cui stiamo vivendo è caratterizzato da profonde trasformazioni. Alcuni di questi cambiamenti sono legati agli effetti della pandemia da Covid-19 che ci ha colti di sorpresa. Altri alla trasformazione digitale che da tempo ormai sta prendendo piede, ma che ha avuto un’accelerazione sorprendente negli ultimi due anni.

Tra i cambiamenti cui stiamo assistendo, uno tra tutti ci tocca in prima persona ed è maggiormente evidente: il mondo del lavoro si sta evolvendo e con lui le professioni.

 

Nel nostro articolo “Lavoro al femminile: le professioni più diffuse in Italia” abbiamo individuato quali sono i lavori con un maggiore tasso di occupazione nel nostro Paese, con un focus particolare sugli impieghi delle donne. In questo articolo vogliamo entrare più nel dettaglio dell’argomento e parlare di quelle che saranno le professioni femminili del futuro.

report donne e lavoro

La tecnologia e le professioni del futuro

Una cosa è certa, nel lavoro del futuro 3 costanti non potranno mancare: digitalizzazione, innovazione e sostenibilità.

Ogni settore, anche quelli più “umanistici” e meno coinvolti nel mondo del digitale, sarà investito da un’ondata di digitalizzazione che chiederà sempre più competenze tecniche per restare competitivi sul mercato.

Abbiamo assistito ad un primo assaggio di questa trasformazione con gli stravolgimenti indotti dalla pandemia, la quale ha portato anche settori tecnologicamente poco avanzati, ad una vera e propria corsa verso l’acquisizione di nuove competenze, utili ad adattarsi al nuovo scenario che si stava delineando. Basti solo pensare allo smart working, che ha obbligato le persone ad imparare a padroneggiare gli strumenti necessari per continuare a svolgere il proprio lavoro da remoto, come sistemi di videoconferenza e applicazioni progettate per semplificare la gestione e il monitoraggio del proprio lavoro.

Per favorire la transizione digitale il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) ha stanziato il 25% delle risorse disponibili, con l’obiettivo di raggiungere una sempre maggiore digitalizzazione di processi, prodotti e servizi. Questo porta con sé il bisogno di fare digital upskilling, di migliorare quindi le proprie abilità digitali imparando a pensare, agire e crescere in un mondo tecnologico in continuo cambiamento.

I mercati chiave della tecnologia che The World Nano Foundation stima cresceranno del 400% nei prossimi 5 anni sono Intelligenza Artificiale, Nanotecnologie, mondo Biotech, Digital Twins e Genomica. E tra le professioni del futuro che saranno sempre più richieste dalle aziende di tutto il mondo, The Adecco Group ne ha individuate alcune:

nuove professioni del futuroCloud Architect

Progetta e gestisce a 360° architetture cloud flessibili, sulla base delle specifiche esigenze di business aziendali. È una delle figure più importanti che rende possibile il complesso processo di digital transformation delle aziende.

Data Scientist

Organizza e analizza grandi quantità di dati attraverso il supporto di software progettati ad hoc, sulla base dei quali sviluppa modelli e strategie con lo scopo di ottenere informazioni utili al business aziendale.

UX Designer

l suo compito è quello di creare gli aspetti grafici di un prodotto digitale, dall’elaborazione del concept fino alla concretizzazione del progetto. L’obiettivo finale è riuscire a dare vita alla migliore esperienza di consumo per il target dell’azienda.

Growth Hacker

A metà strada tra un ingegnere informatico e un esperto di marketing. Ha il compito di trovare metodi non convenzionali per far crescere la propria azienda, snellendo i meccanismi che portano a generare un processo di crescita e guadagno.

Le nuove professioni femminili e le competenze del futuro

Quando parliamo di professioni femminili del futuro dobbiamo tenere a mente che potremmo far riferimento ad impieghi che ancora non esistono. Come riporta Il Messaggero, il 30% dei lavori del 2030 non li conosciamo ancora, ma per essere in grado di svolgerli e adattarsi agli scenari futuri che ci attendono, sarà necessario implementare le proprie competenze nelle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

In Italia, stando a quanto si legge dal progetto #ValoreD4STEM di Valore D, le donne laureate che hanno scelto percorsi di studio legati a discipline scientifiche, tecnologiche e matematiche sono solo il 18,9%. Nonostante la popolazione femminile ottenga risultati scolastici migliori rispetto ai propri colleghi uomini, in questo campo il gender gap è elevato poiché, quando le donne fanno il loro ingresso nel mondo del lavoro, i risultati ottenuti in termini di occupazione e retribuzione sono inferiori.

Questo è sicuramente uno dei motivi per cui sono disincentivate ad intraprendere percorsi accademici legati a questi insegnamenti. Ma la domanda di competenze STEM è in forte crescita per i prossimi 10 anni e ci si aspetta che possedere nozioni relative a queste materie offrirà maggiori possibilità di carriera e guadagno. Per questo motivo, investire in una formazione di questo tipo, potrebbe rivelarsi un’arma vincente per restare competitivi sul mercato del lavoro. 

nuove professioni femminiliAnche quello assicurativo - finanziario è un settore in forte espansione e in cui vale la pena investire in formazione. Soprattutto nell’ultimo anno, le attività ad esso connesse hanno sperimentato una notevole crescita, con un aumento della richiesta di polizze sulla vita, salute e reddito, come ha testimoniato Arturo Frisoli nel corso della sua intervista a MoltodiPiù. Le offerte di lavoro per consulenti assicurativi sono aumentate dell’80% e quelle per agenti assicurativi del 120%, con quasi il 50% della rete di vendita costituita da donne.

 

In Alleanza Assicurazioni siamo sempre alla ricerca di nuovi giovani consulenti assicurativi da accogliere all'interno della nostra rete! Se sei attratto da questo mondo, clicca il bottone qui sotto e inviaci la tua candidatura!

Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni