AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
logo_moltodipiu_blu

Un nuovo modo di parlare ai giovani e al mondo del lavoro

Sostenibilità aziendale: economica, sociale, ambientale

Posted by Redazione on 16/09/22 11.00

Sostenibilità aziendale: economica, sociale, ambientale

sostenibilità aziendale
Da: Redazione Pubblicato il: 16/09/2022
pubblicato in:
Condividi su:

La società negli ultimi due anni sta facendo emergere sempre nuove priorità. Non solo i consumatori, ma anche i cittadini e i lavoratori richiedono alle aziende una maggiore consapevolezza in merito ai temi sociali e ambientali.

Inoltre, le iniziative di facciata, chiamate generalmente woke washing, non sono più accettate: sempre più attenti e informati, i cittadini lavoratori, soprattutto i più giovani, vogliono vedere azioni concrete dalle imprese. Sia dalle aziende in cui comprano i prodotti e i servizi, sia dai propri datori di lavoro.

In altre parole, oggi si richiede una più ampia sostenibilità aziendale. Ma di cosa si tratta?

Leggi l’articolo per capire:

  • Cos’è la sostenibilità aziendale
    • La sostenibilità aziendale economica
    • La sostenibilità aziendale ambientale
    • La sostenibilità aziendale sociale

 

Come sta cambiando il mondo del lavoro? Non solo una maggior consapevolezza nei confronti delle tematiche sociali e ambientali, ma anche una maggior richiesta di competenze specifiche da parte dei datori di lavoro. Abbiamo scritto un approfondimento gratuito sulle professioni emergenti nei prossimi anni. Scaricalo gratuitamente per sapere quali sono i trend!

Report I settori e le professioni del futuro

Cos’è la sostenibilità aziendale

Partiamo dunque da una definizione: cos’è la sostenibilità aziendale? Le Nazione Unite descrivono lo sviluppo sostenibile come segue:

“Lo sviluppo sostenibile è in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri”.

Si tratta quindi di una serie di azioni che rientrano all’interno della strategia di Responsabilità Sociale di Impresa e che mirano a garantire alla propria generazione e a quelle successive pari risorse per vivere.

Un argomento sentito sempre più importante dalla Generazione Z i quali temono un futuro meno prospero rispetto ai propri genitori. L’aumento della disoccupazione giovanile da un lato e la disuguaglianza economica dall’altro sono infatti causa di forti preoccupazioni.

Come raggiungere dunque la sostenibilità aziendale? Essa si declina secondo tre direttrici: ambientale, economica e sociale.

 

Sostenibilità ambientale in azienda

La prima dimensione della sostenibilità aziendale è quella ambientale, la quale mira a tutelare l’ambiente circostante riducendo l’impatto negativo che l’attività d’impresa ha sull’ecosistema.

Dalla riduzione delle emissioni di CO2, all’eliminazione della plastica monouso fino alla diffusione di comportamenti virtuosi negli ambienti di lavoro.

Di fatto, i dati globali 2022 di una ricerca di Deloitte solo il 15% della Generazione Z e dei Millennials è fermamente d'accordo sul fatto che le grandi aziende stiano intraprendendo azioni sostanziali per combattere il cambiamento climatico. In merito alle azioni di sostenibilità ambientale per cui vorrebbero che i loro datori di lavoro investissero, la Generazione Z e i Millennial hanno dato la priorità ad azioni visibili che consentano ai dipendenti stessi di prenderne parte.

Loro, per primi, stanno quindi cercando di dare il proprio contributo attivo. Come? Nel breve termine i giovani si concentrano su piccole azioni quotidiane come l'acquisto di vestiti di seconda mano o l'approvvigionamento locale o alimenti di produzione biologica.

sostenibilità aziendale

Sostenibilità economica in azienda

Per sostenibilità economica in azienda si intende la capacità di un’impresa di generare valore grazie alla produzione di beni o servizi capaci di migliorare la vita delle persone.

Essere un’azienda sostenibile a livello economico significa quindi essere un’azienda etica che promuove la ricerca di un guadagno che sia un però profitto etico: la crescita dell’organizzazione deve generare valore per tutti gli stakeholder e la società, creando un reale benessere per l’economia locale.

Non solo produrre beni e servizi per la propria crescita finanziaria, ma cercare di garantire stabilità economica e contribuire al benessere sociale in generale.

 

Sostenibilità sociale in azienda

Un’ultima dimensione della sostenibilità aziendale è quella sociale: il supporto alla comunità interna ed esterna all’azienda. Si tratta di tutte quelle azioni che rientrano nelle politiche di DE&I aziendale, volte all’inclusione e al coinvolgimento di tutte le diversità senza pregiudizi.

Secondo il Workmonitor 2022 di Randstad il 20% dei rispondenti non è disposto a lavorare presso un’azienda che non ha dimostrato di essersi impegnata attivamente in iniziative volte a favorire la Diversity e l’Inclusion. Tra questi soprattutto i giovani della Generazione Z che si dimostrano sempre più aperti alla diversità e all’inclusione sociale in ogni sua forma.

Ad esempio, un tema diventato di assoluto rilievo durante la crisi pandemica è stato la gender equality sul luogo di lavoro. Molte donne lavoratrici hanno dovuto lasciare il lavoro per riuscire a gestire gli impegni lavorativi, aggravando il gap di genere già presente nel mondo del lavoro.

Vuoi approfondire il tema? Abbiamo scritto un articolo dedicato: Donne e mondo del lavoro: tra difficoltà, sfide e nuove opportunità.

Noi di Alleanza Assicurazioni cerchiamo attivamente di tutelare il benessere della nostra popolazione aziendale, favorendo delle politiche di lavoro che sappiano essere di reale valore sia per i giovani sia per le donne madri lavoratrici. Non a caso la nostra rete di consulenti è composta  da molte donne e da molti giovani. Vuoi unirti a noi? Le candidature sono aperte! Mandaci il tuo curriculum cliccando il bottone in basso!

 

Candidati ora ad Alleanza Assicurazioni