AREA DOWNLOAD
CANDIDATI ORA
logo_moltodipiu_blu

Un nuovo modo di parlare ai giovani e al mondo del lavoro

Skill e Generazione Z: competenze richieste nel mondo del lavoro

Posted by Redazione on 20/07/22 13.16

Skill e Generazione Z: competenze richieste nel mondo del lavoro

competenze richieste mercato del lavoro
Da: Redazione Pubblicato il: 20/07/2022
pubblicato in:
Condividi su:

In una società dinamica e in costante evoluzione come quella attuale, è importante chiedersi quali siano le competenze richieste nel mondo del lavoro. La digital transformation e la crisi pandemica hanno modificato in maniera radicale il panorama professionale, e hanno portato a una ridefinizione delle competenze digitali che si richiedono ai lavoratori, sia alle nuove risorse, sia a professionisti già affermati.

I giovani che si stanno affacciando sul mercato del lavoro oggi fanno parte della cosiddetta Generazione Z: conosciuti anche come “Zoomers” e “nativi digitali” sono nati e cresciuti in un contesto già fortemente interconnesso e digitale. Sembrano quindi essere avvantaggiati nello sviluppo di competenze tecnologiche.

Ma quali skill richiedono i datori di lavoro a questi giovani? Leggendo l’articolo scoprirai

  • Soft skill: le competenze richieste nel mondo del lavoro ai giovani
  • Competenze digitali da sviluppare per il mercato del lavoro

Vuoi conoscere meglio il mercato del lavoro? Scopri quali sono le professioni in maggiore crescita e quali sono i settori emergenti! Abbiamo scritto un approfondimento gratuito che puoi scaricare cliccando il bottone in basso.

Report I settori e le professioni del futuro

 

Soft skill: le competenze richieste nel mondo del lavoro ai giovani

Sei all’inizio della tua carriera lavorativa e temi di non avere ancora sviluppato le competenze necessarie? È normale, molti giovani non si sentono del tutto pronti quando iniziano a lavorare per la prima volta e i colleghi senior ne sono consapevoli.

Proprio per questo le aziende propongono alle nuove risorse percorsi di onboarding aziendale pensati per introdurli all’interno della realtà lavorativa. Ma non solo: sia attraverso il mentoring aziendale, sia sfruttando il learning by doing e by seeing, potrai sviluppare le competenze richieste nel mondo del lavoro, soprattutto quelle soft.

Come abbiamo già spiegato in altri articoli, le soft skill sono quanto più fondamentali per il mondo del lavoro: specialmente se sei agli inizi, sono un vantaggio competitivo per il tuo Personal Branding rispetto agli altri candidati.

Ma quali sviluppare? Di seguito ti proponiamo le principali competenze richieste nel mondo del lavoro oggi.

 

  1. Problem solving. Risolvere le sfide coniugando logica e creatività. Errori, problemi, momenti di difficoltà sono del tutto normali, l’importante è trovare un modo per superarli proponendo soluzioni efficaci.
  2. Lateral thinking. Osservare la realtà da diversi punti di vista, cercando di comprendere le singole sfaccettature dei fenomeni. Si tratta di una competenza che si coniuga con il problem solving in quanto aiuta a trovare nuove soluzioni del problema a partire da diversi punti di vista.
  3. Decision making. Analizzare la situazione e saper prendere delle decisioni che guidino nell’agire. Venendo meno la prossimità fisica con i propri colleghi, a seguito di un aumento del lavoro da casa, è importante saper prendere decisioni anche autonomamente.
  4. Intelligenza emotiva. Essere in grado di capire le emozioni dei propri colleghi e di reagire in modo opportuno. In un contesto dove lo stress sul lavoro è in forte aumento, comprendere le necessità dei propri colleghi è essenziale per riuscire a mantenere un buon clima a lavoro. Allo stesso modo, capire come combattere lo stress ti permette di performare al meglio e di tutelare la tua salute psicofisica.
  5. Competenze linguistiche. Saper quando e come contattare i propri colleghi e i clienti, ma anche come scrivere email di lavoro che sappiano essere davvero utili per l’organizzazione di tutte le attività.

competenze richieste dal mercato del lavoroCompetenze digitali da sviluppare per il mercato del lavoro

Il mercato del lavoro oggi non richiede solo competenze soft, ma anche pratiche e soprattutto competenze digitali. Quest’ultime sono infatti anche promosse a livello governativo nel portale “Competenze digitali per la PA”, a dimostrazione della loro crescente importanza.

Ma cosa sono nello specifico? Secondo il Parlamento Europeo con competenze digitali s’intende il

 

saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione.

Lo scenario italiano non appare però rassicurante. Infatti, secondo Il Digital Skills Index di Salesforce l’Italia è quint’ultima nella classifica delle digital skills in Europa: il suo punteggio attuale è infatti di 25 su 100, confrontato a una media globale di 33.

Quali competenze sviluppare allora? In primo luogo, per riuscire a sfruttare al meglio il teamworking anche a distanza è opportuno conoscere i principali strumenti usati in azienda per la gestione delle attività e la programmazione del flusso del lavoro.

Allo stesso modo, le competenze di e-leadership, o e-business, sono sempre più richieste e indicano la capacità di utilizzare le tecnologie a lavoro aiutando l’azienda nel suo percorso di innovazione digitale. Così, le competenze digitali si coniugano sia con le competenze trasversali tipiche del leader sia con quelle specifiche del determinato settore di riferimento.

Di fatto, anche saper gestire i propri social media per avere un’ottimale LinkedIn Personal Branding è sempre più essenziale: anche se non direttamente richiesto dai datori di lavoro, saper gestire la propria immagine online ti permette di differenziarti dagli altri candidati e di farti notare dai recruiter! Risulti quindi molto utile soprattutto nelle fasi iniziali della tua carriera, ovvero la ricerca del nuovo lavoro e il processo di selezione durante il quale affronterai i vari colloqui di lavoro.

Abbiamo visto l’importanza delle competenze digitali, sei sicuro allora di saper gestire al meglio una riunione online? Abbiamo preparato un approfondimento che spiega alcuni accorgimenti per affrontare una riunione nel migliore dei modi! Scaricalo cliccando il bottone in basso.

Riunioni online